SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Sarri: "Vietato sbagliare"

Interviste     14 Aprile 2017     Fonte: Gazzetta dello Sport

"La Roma ha qualche punto in più e quindi noi non possiamo sbagliare nulla sperando in qualche loro passo falso"


Sarri: "Vietato sbagliare" Maurizio Sarri stavolta parla chiaro, chiarissimo. Il Napoli è ad un bivio: "Siamo a un punto nel quale o vinciamo o torniamo indietro". Un chiaro invito alla società a fare un salto in avanti: "Possiamo crescere tutti: lo staff, i calciatori e la società perché i punti si fanno in campo ma spesso anche fuori. De Laurentiis ha preso il Napoli in C e lo ha portato in Europa con un bilancio sano, quindi qualcosa di buono ha fatto ma io sono il primo a sapere che questo popolo ha bisogno di vincere".

ASPETTATIVE E PERCORSO — Sarri preferirebbe il campionato ad una Coppa. Non parla di fatturati ma di aspettative: "Noi stiamo facendo un percorso e non ci manca un ca... rispetto ai programmi di inizio stagione. Se ci si paragona ai top club del mondo allora sì che ci manca qualcosa. Due anni fa ho preso questa squadra che aveva fatto 64 punti fa, ora ne abbiamo 67 e mancano sette partite, abbiamo vinto il girone Champions e poi siamo andati fuori per un sorteggio sfortunato con i campioni in carica mentre in Coppa Italia siamo stati eliminati dalla Juve complice qualche episodio sfortunato". Adesso resta da conquistare il secondo posto: "Negli ultimi mesi il nostro percorso è quello della Roma è stato molto simile, loro hanno qualche punto in più e quindi noi non possiamo sbagliare nulla sperando in qualche loro passo falso". Centrare il secondo posto vorrebbe dire evitare i preliminari: "Le squadre italiane nei preliminari hanno grandi difficoltà ma a me sembra già eccessivo giocare il 20 agosto visto il caldo e quindi era impensabile anticipare il campionato. Sarebbe stato un brutto spot per il nostro calcio".

NIENTE SARRISMO — Sarri si conferma un "romantico" del calcio che non ama però le etichette: "A me piacciono le storie di sentimenti, di famiglie innamorate della propria squadra come i Sensi e i Moratti. Era una epoca diversa ora l'evoluzione è rappresentata dai grandi investitori stranieri. Io credo ancora che sia possibile vincere con poesia e che con organizzazione e lavoro si possa colmare il gap con chi ha più risorse. Il Sarrismo? Sono mode del momento. Sacchi ha stravolto il modo di pensare calcio in Italia ed in Europa, Guardiola ci ha messo dentro un modo di giocare spettacolare e tante vittorie. Noi non possiamo paragonarci. Abbiamo la nostra filosofia, giochiamo in base a quella e non c'è contrapposizione con altre squadre: il calcio è un gioco nel quale si può vincere in tutti i modi".

ESTERO E UDINESE — Il futuro è adesso e non si chiama solo Udinese: "Ci sono sette-otto giocatori che sono il simbolo di questo ciclo, mi auguro restino tutti - chiosa Sarri -. A me un domani piacerebbe un'esperienza all'estero". Domani, nel senso letterale, invece arrivano i friulani al San Paolo: "L'Udinese ha un ottimo allenatore, un buon organico e grandi potenzialità offensive. Inoltre, è in salute ed ultimamente sta subendo poco e quindi si vede la mano di Delneri. Veniamo da un periodo in cui abbiamo speso tanto a livello di energie nervose e quindi dobbiamo giocare con la testa perché è una gara pericolosa. Zapata? non sarà semplice per i nostri difensori, lui non voleva fare l'alternativa e quindi ha scelto un percorso giusto per lui".

Notizie Correlate
Video: un sabato nero per il telecronista tifoso
Cronaca     25 Febbraio 2017 
I gol di Napoli-Atalanta commentati da Raffaele Auriemma di Mediaset Premium
Video: gli highlights di Napoli-Atalanta
Cronaca     25 Febbraio 2017 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Mediaset Premium
Napoli-Atalanta: le foto
Foto     25 Febbraio 2017 
Voci dal Forum: Lezione di calcio
Cronaca     25 Febbraio 2017 
La partita odierna ha dimostrato, casomai ce ne fosse bisogno, che quando i giovani sono buoni vanno impiegati
Gasperini: "Una vittoria bellissima"
Interviste     25 Febbraio 2017 
"Se dopo 25 giornate sei quarto in classifica e hai battuto il Napoli al San Paolo sei autorizzato a crederci"
Gasperini: "Una vittoria bellissima"
Napoli-Atalanta: il tabellino
Cronaca     25 Febbraio 2017 
Espulso Kessie (A) al 21´ s.t. per doppia ammonizione.
Napoli-Atalanta: i voti agli azzurri
Cronaca     25 Febbraio 2017 
Il giudizio su giocatori ed allenatore dopo la sconfitta al San Poalo
L'Atalanta mette lo sgambetto al Napoli
Cronaca     25 Febbraio 2017 
Azzurri sconfitti da una doppietta di Caldara (alla Juve da giugno 2018), nella partita che segna l´inizio di un ciclo infernale
L
Napoli-Atalanta in diretta su SoloNapoli
Cronaca     24 Febbraio 2017 
Segui la gara con la cronaca testuale di Calcio Napoli News
I convocati per il match con l'Atalanta
Cronaca     24 Febbraio 2017 
Mancheranno Tonelli ed Allan
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits - Disclaimer